La Birra

Schede di degustazione delle birre di Carrara Bier Fest

Degustazione a cura di:
Andrea Gattini de Il Giornale della Birrasettimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra, presente alla serata inaugurale di Carrara Bier Fest

 
 

La Bionda

La birra è in stile Munich Helles. Si presenta con un generoso cappello di schiuma candida, mediamente compatto e con grana molto fine. Il colore è dorato e, come da stile, risulta limpida. All’analisi olfattiva sembra essere un po’ troppo timida, ma se lasciata scaldare nel boccale si percepiscono nette le sensazioni dolci del cereale e piacevoli sentori mielosi. Durante l’assaggio sembra essere molto gradevole e facile alla beva. Le note dei malti chiari utilizzati fanno la voce grossa durante tutta la bevuta e lasciano un ricordo di miele d’acacia e nel finale amabili percezioni di crosta pane. La carbonazione è attenuata e la persistenza al palato risulta essere nella media.

La Torbida

La birra è in stile Weissbier. La schiuma risulta essere molto compatta, color avorio di grana finissima. Si presenta giustamente opalescente a causa dei lieviti in sospensione come vuole la tradizione bavarese. Al naso è molto delicata e mai invadente: sono nette le note fruttate di banana e in seguito quelle più leggere fenoliche di chiodo di garofano. All’assaggio si fa notare subito per la sua alta carbonazione che la rende particolarmente adatta ad accompagnare cibi grassi. Il corpo durante la bevuta è nella media. In bocca è decisamente cremosa e le sensazioni di banana e di chiodo di garofano son ben bilanciate. La nota di cereale utilizzato è sempre ben presente nel sottofondo durante tutto l’assaggio.

La Scura

Birra in stile Munich Dunkel. La schiuma è chiara e poco abbondante ma di grana fine. Spicca per il suo colore nero con leggeri riflessi ramati. Al naso sembra essere molto elegante con l’aroma di crosta di pane tostato. In secondo piano sono flebili, ma percepibili, le note di frutta secca e caramello. In bocca la gasatura piacevolmente attenuata e il corpo medio conferiscono alla bevuta una morbidezza decisamente apprezzabile. Si percepiscono nette le percezioni di pane abbrustolito ben miscelate con un leggerissimo caramello. Nonostante l’utilizzo di malti torrefatti non si evidenziano, come vuole lo stile, sensazioni di bruciato o amaricanti.

Considerazioni personali:

Le birre Nordbräu incarnano alla perfezione la tradizione brassicola tedesca, sono ben eseguite e perfette per una festa della birra come Carrara Bier Fest. Sia la bionda che la scura hanno un forte carattere beverino e si adattano a berne in grande quantità. La torbida, a mio personale parere, pur essendo ben eseguita, risulta leggermente più difficile alla beva, soprattutto se servita nel boccale da un litro. Probabilmente se fosse versata, come tradizione vuole, nel weizenbecker da mezzo litro risulterebbe ancor più piacevole.